Archivio di febbraio 2008

Kitchen confidential

venerdì, 22 febbraio 2008

titolo: Kitchen confidential
autore: Anthony Bourdain
segnalato da Tatiana
il commento di Tatiana: Avventure gastronomiche a New York…storia di uno chef sopra le righe, trascinato nel suo lavoro dalla passione per la cucina e il cibo…

Non l’ho ancora finito, ma non vedo l’ora che arrivi questa sera per dedicarmi esclusivamente all’obiettivo di arrivare all’ultima pagina! Eccessivo in alcuni punti, ma bello per chi ama la cucina!

L’ho comprato perché mi ero ripromessa:”basta con i libri di cucina!”…e questo, ufficialmente, non lo è!

Dalla parte delle bambine

venerdì, 22 febbraio 2008

titolo: Dalla parte delle bambine
autore: Elena Gianini Belotti
il commento: A differenza del libro precedente, questo non è un libro per mamme, nè per mamme di figlie femmine (come me).

Ma è sicuramente un libro da non leggere se si vuole rimanere serene…
Perché ci tocca nel profondo, ci fa riflettere su come siamo state cresciute, sui preconcetti “di genere” che ci sono stati inculcati e che non riusciamo a scrollarci di dosso nemmeno con la forza. Perché ce li portiamo dietro dalla prima infanzia, e sono analizzati così bene dall’autrice, trent’anni fa, che fanno venire i brividi.

Parlerei di questo libro anche qualche ora, a partire dal ruolo di mamma che viene inculcato alle bimbe, al lavoro femminile, agli insegnanti della scuola primaria, agli studi, alle letture.

Ma visto che non posso scrivere tutto in un post, vi invito ad aprire una discussione, così ne parliamo insieme!

P.S: Naturalmente, ora sto leggendo il “Ancora dalla parte delle bambine”, di Loredana Lipperini, a cui l’autrice ha passato una sorta di testimone, e che analizza le differenze di genere nell’educazione attuale. Ma questo merita un post a parte, e solo quando l’avrò finito…

Besame mucho

venerdì, 22 febbraio 2008

titolo: Besame mucho
autore: Carlos Gonzales
il commento: A costo di sembrare un tantino monotematica, ma la lettura segue i periodi che attraversiamo nella vita e quindi in questa fase alcuni libri che parlano di bambini mi toccano… In questo testo (sottotitolo: come crescere i vostri figli con amore) si affrontano dei temi che stanno a cuore a tutti i neo genitori (nanna, gioco, gelosie, etc…) mettendosi nei panni di un bimbo. Critico (e direi in certi punti anche noioso) con alcuni metodi o scuole di pensiero inflessibili, fa riflettere su alcuni comportamenti dei bimbi (dormire nel letto, essere gelosi dei propri giochi, etc), e sui metodi di educazione dei genitori.
Da leggere, anche prima di quando l’abbia fatto io (Sveva ha già un anno!)