Archivi per la categoria ‘maternità’

Amarli senza se e senza ma

mercoledì, 16 novembre 2011

36-Amarli-senza-se-e-senza-ma

autore: Alfie Kohn

titolo: Amarli senza se e senza ma

Da quando sono nate le mie figlie ho letto molti libri sull’educazione dei figli, ma questo è senza ombra di dubbio uno dei più difficili che io abbia affrontato. Perché attraverso la lettura di questo testo ho rivissuto e ridiscusso (come faccio ogni giorno, d’altra parte) l’approccio educativo tradizionale, quello con cui sono cresciuta e che ora, da mamma, mi sta stretto. Il testo nella prima parte analizza i sistemi educativi in cui premi o punizioni vengono utilizzati per indurre i bambini a “comportarsi bene”, e introduce gradualmente il concetto di amore incondizionato, che permette di passare dalla logica impositiva a quella collaborativa.

Devo dire personalmente che il libro mi ha dato molte conferme (sul fatto che un certo tipo di approccio che avevo già potesse essere nella direzione giusta), ma anche molti spunti di riflessione, che mi piacerebbe trovare il modo di discutere anche con le mamme che hanno un punto di vista differente. La difficoltà più grande che trovo infatti (principalmente coi nonni) nell’utilizzare un approccio alternativo, è quello di non riuscire a far capire il mio punto di vista sulla questione premi e (soprattutto) punizioni. Nel libro viene affrontato in dettaglio anche questo punto, uno dei più spinosi a mio parere!

Quello che le mamme non dicono

martedì, 8 giugno 2010

Image1

Titolo: Quello che le mamme non dicono

Autore: Chiara Cecilia Santamaria

Conosciuta in rete come Wonderland, Chiara Cecilia Santamaria esce allo scoperto in occasione della pubblicazione del suo primo libro. Tratto dal blog “ma che davvero?”, “Quello che le mamme non dicono” non è, come potrebbe sembrare, il grido di disperazione di una mamma pentita.

Al contrario, questo libro racconta il percorso di una donna piombata all’improvviso nella maternità. Inizialmente disorientata, indecisa, insicura. La storia di una donna che ha imparato “sul campo” non a fare la mamma, ma a sentirsi mamma, e del suo desiderio di rimanere comunque se stessa nonostante questo nuovo, importantissimo ruolo.

Il manuale pratico della felicità: fotografatelo tutti!!

venerdì, 5 febbraio 2010
copertina-libro-250

Questo libro che vedete a fianco mi è particolarmente caro, perché mi è cara l’autrice, Barbara Damiano, la fantastica mammafelice (da scrivere tuttoattaccato), che cura un portale che da ormai più di un anno è il mio appuntamento quotidiano, fonte di ispirazione per tante cose belle da creare con le mie bimbe…

Quindi, questa non è una recensione del libro, perché il libro mi è arrivato ieri sera (non ho resistito e l’ho ordinato subito!!) e non sono riuscita a leggerlo, l’ho solo sbirciato.

Ma stasera, leggendo da Claudia che il libro è arrivato anche a lei, e vedendo una foto della figlia che tiene il manuale in mano, ho avuto una illuminazione… perché non lanciare un… come si chiama, contest (Barbara, aiutami tu, che in questi termini mi perdo!!)? Insomma, per farla breve, perché non facciamo uno “speciale thereadersproject” per il manuale pratico della felicità?

Quindi, macchina fotografica e manuale pratico della felicità alla mano, siete pronti ad immortalare la vostra copia? Mandate la vostra foto qui, con una frase felice, e indicate nelle note “[mammafelice]”. Tutte le foto raccolte verranno inserite in una apposita “galleria felice”!!! Non c’è una data di scadenza, e non si vince niente, questa volta partecipiamo per il gusto di scattare e di contribuire insieme ad arricchire la galleria felice!!

Grazie ancora Barbara, e grazie a Claudia che mi ha ispirata per l’idea di questa galleria… vi aspettiamo numerosi!!!

Il linguaggio segreto dei neonati

venerdì, 18 dicembre 2009

il-linguaggio-segreto-dei-neonati-copertina

titolo: Il linguaggio segreto dei neonati

autore: Tracy Hogg (con Melinda Blau)

Ho letto questo libro mentre aspettavo Siria, la mia seconda bimba. Ne avevo sentito parlare così tanto bene in alcuni dei blog che seguivo, che mi sembrava imperdonabile non averlo letto con la prima bimba… e così, mi sono detta Recuperiamo con la seconda!”.

Premetto che l’ho letto dopo alcuni libri della Honegger Fresco, e quindi un paragone era inevitabile, ma… non sono nemmeno riuscita a finirlo!! Mi sono trovata a leggere molte cose (almeno per me) banali, ed in generale un metodo e.a.s.y. (eat, activity, sleep, you) troppo schematico. Soprattutto per il modo in cui viene posto, questo metodo sembra voler dispensare a tutti la soluzione infallibile, che secondo me coi bambini non esite. Perché non sono tutti uguali (lo spiega l’autrice stessa) e perché pensare che il proprio bimbo debba essere “addestrato” a seguire orari e tempi precisi per mangiare, giocare, dormire, mi sembra surreale. Che si rispettino i suoi tempi, invece, secondo me è sacrosanto.

Vero è che i bambini hanno dei cicli di pappa-gioco-nanna che si ripetono nell’arco della giornata, ma ridurli a fasce orarie (e preoccuparsi di far funzionare il metodo e.a.s.y.) è troppo, soprattutto se si allatta al seno (e qui sorvolo sul capitolo dedicato all’allattamento), molto riduttivo.

In definitiva, le uniche parti del libro che mi hanno incuriosito veramente sono stati i racconti dei genitori che hanno applicato il metodo, nel loro prima e dopo, perché mi ha fatto riflettere sul fatto che non siamo soli ad affrontare i piccoli e grandi problemi coi neonati!

Facciamoci un dono

giovedì, 8 ottobre 2009

facciamoci_dono

titolo: Facciamoci un dono

autore: Grazia Honegger Fresco

Il sottotitolo di questo libro è “Come giocare con la prima infanzia”. Dell’autrice ho già avuto modo di parlare più volte, qui e qui, e dai suoi libri ho avuto molto da imparare, da quando sono mamma. Non che il “mestiere” di mamma si impari sui libri (magari bastasse!), ma questo libro offre moltissimi spunti per giochi semplici, fatti di cose spesso riciclate, per giocare con quello che si ha in casa e senza stare a cercare il gioco supertecnologico e plasticoso all’ultimo modello. Perché il regalo più bello che possiamo fare ai nostri bimbi, soprattutto nella prima infanzia, è dedicar loro un po’ di tempo e fantasia, per costruire magari un gioco insieme!

BIMBinYOGA

martedì, 22 settembre 2009

copj131

titolo: BIMBinYOGA

autore: Didi A ‘nanda Paramita’

Quale giorno migliore per segnalare questo libro… Oggi inizio finalmente il corso di yoga, che avevo seguito con piacere (anche se in un corso un po’ differente) prima che arrivasse Sveva, 3 anni fa. Questo libro invece l’ho letto questa estate, e devo dire che è molto utile per capire come approcciarsi con lo yoga e i bimbi. Contiene una bella parte teorica e molti esempi pratici, anche se non tutti mi sembrano immediati da mettere in pratica! Cominceremo pian pianino…

Nonsolomamma

domenica, 6 settembre 2009

nonsolomammag

titolo: nonsolomamma

autore: Claudia De Lillo

E’ più di un anno che seguo il blog, che racconta le avventure di Elasti-mamma e dei suoi due piccoli hobbit… Rileggerle in un libro è stato uno spasso! Certamente i suoi lettori assidui avranno ritrovato molte cose già lette, ma Claudia scrive veramente bene ed è sempre piacevole leggere i racconti della sua vita frenetica di mamma di due bimbi (e di un terzo in arrivo!), giornalista finanziaria (a tempo pieno) e con un marito che vive a Londra e torna solo nel fine settimana! Insomma, a volte mi domando come faccia a scrivere in maniera così ironica e divertente con tutto il bel da fare (e anche stress!) che avrà!

Bimbo a bordo

martedì, 28 luglio 2009

bimbobordo

Titolo: Bimbo a bordo

Autore: Barbara Sgarzi

Seguo il blog di Barbara da un paio di anni. Da quando il blog Sorelle d’Italia (lei è una delle autrici) è stato premiato alla finale del premio DonnaèWeb, quella in cui (per varie vicissitudini) io ritiravo il premio blog dell’anno prima, insomma…

Da childfree convinta, Barbara è rimasta incinta ed ha iniziato a raccontare nel blog (dove naturalmente si parla anche di altro…)  della sua gravidanza prima e dei primi mesi della bimba poi, con la sua ironia frizzante e una buona dose di cinismo, sdrammatizzando su tante cose della gravidanza e di tutto il contorno…

Alcuni passi del libro dovrebbero essere un must per ogni donna incinta o neomamma, come il “Quelli che…”, di cui trovate un assaggio qui: prima, seconda e terza parte. Dopo averli letti, non si può non leggere il libro!

Leggimi forte

martedì, 7 luglio 2009

leggimi-forte

titolo: Leggimi forte. Accompagnare i bambini nel grande universo della lettura

autore:  Rita Valentino Merletti, Bruno Tognolini

Non ho ancora finito questo libro, ma sto ritagliandomi dei momenti per finirlo presto perché è veramente ricco di esempi, letture, consigli sull’universo dei bambini e della lettura, e ti apre gli occhi sul mondo della lettura ad alta voce, molto spesso oscurato dalla televisione. Nel mio piccolo sto cercando di leggere ad alta voce molto spesso a mia figlia Sveva, ed inizio ad incontrare anche il suo piacere quando lo faccio, anche se a volte inizio a leggere una storia e poi mi ritrovo ad esaminare le illustrazioni, e raccontarle altro… è comunque un’abitudine da consolidare e maturare, magari con l’aiuto di questo bel libro.

Una madre lo sa

martedì, 23 giugno 2009

unamadrelosa

titolo: Una madre lo sa

autore: Concita De Gregorio

Premetto che adoro Concita De Gregorio, i suoi interventi sono sempre molto belli e sentirla parlare per me è sempre un piacere. Detto questo, questo libro mi è arrivato da un po’, ma ho aspettato le ferie per leggerlo, nonstante sia un libro molto breve… volevo gustarmelo. E mi è piaciuto veramente tanto, ogni capitolo nella sua unicità, di una storia legata alla maternità e all’essere donna. Commovente, in alcuni punti. Uno dei libri più belli di questo ultimo periodo. Non a caso, Tatiana me lo aveva portato da Milano senza sapere che ne avevo già uno in libreria!