Archivi per la categoria ‘narrativa’

La narice del coniglio

martedì, 29 settembre 2009

copj133

titolo: La narice del coniglio

autore: Paola Mastrocola

Di questa autrice avevo già letto Che animale sei? e La gallina volante. Questo libro ha gli stessi toni del secondo, e si legge in un attimo. La protagonista è una ragazza che si esercita, sin da piccola, a fare “la narice del coniglio” e le viene fuori in svariate occasioni… Dei tre libri che ho letto dell’autrice, però, il primo rimane il più bello!

La ballata delle prugne secche

venerdì, 12 giugno 2009

pulsatilla

titolo: La ballata delle prugne secche

autore: Pulsatilla

Solo una nota: il capitolo “Fuggi da Foggia”, paragrafo “Gastronomia”. Devo tenere sempre a mente, quando sono giù, che ho sempre questo paragrafo da leggere. Perché in qualsiasi momento ci vada, a me fa venire giù lacrime su lacrime… dal ridere, però! I temi sono vari, alcuni capitoli sono forse un po’ troppo “espliciti” per i miei gusti, ma altri a me hanno fatto piegare in due! Perfetto per l’estate, a parer mio, scorre veloce sotto l’ombrellone!

Ho sposato un deficiente

mercoledì, 22 aprile 2009

Ho sposato un deficiente

Titolo: Ho sposato un deficiente

Autore: Carla Signoris

Altro regalo di compleanno,visto i titoli qui mi si sta convincendo a rivalutare le situazioni!!
Un libro inizialmente molto stupido,ero quasi intenzionata ad interrompere la lettura.Banale e ripetitivo.
Andando avanti non è che si sia rivelata una Divina Commedia,però mi ha fatto fare qualche bella risata e non è poco.
Naturamente generalizza sugli uomini,anche se l’autrice è molto innamorata del suo.Effettivamente ci sono delle cose vere,ma penso che come l’uomo non “arrivi” a pensare a certe cose in casa o per i figli,così è la donna per altre cose,quindi la perfezione si raggiunge nella coppia e non nell’individuo.Ognuno di noi ha le sue pecche.
Che dire…non lo comprate,ve lo presto io!!  ;)))

Non volevo il vestito bianco

mercoledì, 22 aprile 2009

Non volevo il vestito bianco

Titolo: Non volevo il vestito bianco

Autore: Susan Jane Gilman

Un regalo di compleanno,forse per farmi riflettere sul passo che sto per compiere!! 😉

E’ un libro autubiografico,Susan racconta la sua vita,da quando era molto piccola.Descrive i suoi timori,i suoi desideri,le sue bugie,i suoi cambiamenti,i suoi rapporti con il mondo.
Una ragazza come tante,che purtroppo è sempre un passo indietro rispetto alle sue compagne di scuola prima, e colleghe di lavoro poi.Fino al riscatto quando diventa una conosciuta scrittrice.
Descrive ogni passo importante della sua vita in maniera così simpatica che non si può fare a meno di ridere,compreso quando prepara il suo matrimonio.In questo ultimo atto mi sono riconosciuta molto in lei.
E mi sono consolata…non sono l’unica ad aver vissuto certi momenti poco “carini”!!!

Firmino

venerdì, 30 gennaio 2009

titolo: Firmino
autore: Sam Savage

Questo libro l’ho letto nei due giorni di ricovero in ospedale, quando è nata Siria, anche se Valentina me l’ha prestato questa estate!!

Si legge molto bene, anche se alcune parti contengono un po’ troppi riferimenti letterari. Per un lettore accanito è veramente singolare arrivare ad immedesimarsi in un ratto appassionato per la lettura…

Come un romanzo

domenica, 2 novembre 2008

674088

titolo: Come un romanzo

autore: Daniel Pennac

Ho già detto più e più volte di quanto sia affezionata a Pennac. In particolar modo, la saga di Malaussene per me è stata uno spasso vero e proprio. Ma questo libro, che parla di lettura, è secondo me un vero must per gli amanti della lettura, primo motivo tra tutti perché enuncia i 10 diritti imprescrittibili del lettore, che andrebbero sempre rispettati:
I. Il diritto di non leggere
II. Il diritto di saltare le pagine
III. Il diritto di no finire un libro
IV. Il diritto di rileggere
V. Il diritto di leggere qualsiasi cosa
VI. Il diritto al bovarismo (malattia testualmente contagiosa)
VII. Il diritto di leggere ovunque
VIII. Il diritto di spizzicare
IX. Il diritto di leggere a voce alta
X. Il diritto di tacere

Il principe della nebbia

mercoledì, 17 settembre 2008

titolo: Il principe della nebbia
autore: Carlos Ruiz Zafon
Dire che questo libro è inquietante è dire poco… Zafon mi è piaciuto moltissimo con “L’ombra del vento”, che l’anno scorso ho consigliato a tutti, e questo racconto, seppur molto più tetro, molto breve, e veloce da leggere, rispecchia comunque il suo stile.

La gallina volante

martedì, 21 marzo 2006

titolo: La gallina volante
autore: Paola Mastrocola
commento: Dopo avermelo consigliato, Maura me l’ha anche prestato. Mi piace proprio il modo di scrivere Paola Mastrocola, ed il modo ironico e frizzante in cui racconta il mestiere di insegnante in questo libro…

Che animale sei?

martedì, 3 gennaio 2006

titolo: Che animale sei?
autore: Paola Mastrocola
commento: Ho sbirciato appena qualche riga, ho iniziato troppi libri tutti insieme in questo periodo e quindi, a malincuore, rimando l’inizio della lettura a tra qualche giorno… ma sembra carino!

Bad Girls – perché me lo merito

venerdì, 30 dicembre 2005

titolo: Bad Girls – perché me lo merito
autore: Cecily Von Ziegesar
segnalato da: Tatiana
il commento di Tatiana: Anna me lo ha regalato per Natale, lo propongono come la versione “baby” di Sex & the City…
Ho appena iniziato a leggerlo, non posso ancora sbilanciarmi, ma sembra carino!!