Articoli marcati con tag ‘educazione’

Piccolo blu e piccolo giallo

venerdì, 6 aprile 2012

piccolo_blu_e_piccolo_giallo

titolo: Piccolo blu e piccolo giallo

autore: Leo Lionni

 
Dopo una lunga lunga assenza, rieccomi tornata apposta per presentarvi l’ultimo arrivato nella libreria dello gnomo.
Un classico della letteratura per l’inafnzia, una lezione di fantasia. Creato dall’autore-pittore-scultore-designer nel 1959, è ancora proposto spesso nelle scuole materne per la sua forte carica didattica che consente un approccio da molteplici punti di vista.
Ho scoperto questo gioiello per caso, tra gli scaffalli della nostra libreria del cuore, e sono rimasta commossa dalla magia e dalla poesia della storia. Storia che parla di amicizia, di amore, di unione, di mescolanza, di comunione, di partecipazione, di gioia. E i protagonisti? Macchie di colore! Schizzi che hanno la loro propria identità, che si muovono, si abbracciano, piangono, giocano… Stupefacente, davvero! E lo gnomo ne è entusiasta!!
Quando l’immaginazione diventa vita e passione.

Corrispondenze

mercoledì, 4 agosto 2010

cub

titolo: Corrispondenze

autore: Ubaldo Busolin

Anche questo libro è ormai fuori catalogo. Sembra che questa estate mi stia dedicando all’acquisto di libri “dimenticati”, ma a volte gli scatoloni delle offerte riservano belle sorprese.

Questo l’ho pescato in mezzo a tanti altri, con il loro bollo giallo dell’offerta ad 1,99 € ed i bordi un po’ rovinati, ma sembrava aspettare che qualcuno lo portasse a casa con sé.

Contiene lettere e brevi racconti legati all’attività dell’autore di insegnante di scienze: dall’occupazione del liceo alle gite movimentate per arrivare agli esami di maturità, racconta, attraverso gli episodi più significativi, come sia possibile vivere la scuola e l’insegnamento oltrepassando il confine della cattedra ed instaurando rapporti personali che facciano crescere sia gli studenti che gli insegnanti. Ben scritto, emozionante in alcuni punti, si fa leggere in un pomeriggio.

Il bambino in famiglia

mercoledì, 20 maggio 2009

montessori-bambino-famiglia

titolo: Il bambino in famiglia

autore:  Maria Montessori

Il libro è una raccolta di testi tratti da alcune conferenze della Montessori tenute nel 1923 a Bruxelles. In queste traccia una linea guida per i genitori nell’educazione dei figli, e riprende molti dei temi che ho ritrovato nel testo “Educare alla libertà”. Spazia dai temi come il neonato, il metodo e l’educazione in generale, l’ambiente in famiglia e, in ultimo, dedica un capitolo agli educatori. Rispetto all’altro libro vi ho trovato molti meno spunti di quanti non me ne aspettassi, sinceramente pensavo che fosse più improntato su suggerimenti mirati ai genitori, invece è un testo abbastanza teorico. Ma sempre molto interessante per entrare nel mondo Montessori.

Abbiamo un bambino

martedì, 21 aprile 2009

abbiamo-un-bambino

Titolo: Abbiamo un bambino

Autore: Grazia Honegger Fresco

Non è un manuale di istruzioni per crescere i bimbi (sembra quasi un manuale del fai da te a vederlo da fuori), magari!

Dopo aver letto diversi testi della Montessori mi sono decisa a prendere questo della Honegger Fresco, che nel Centro Studi Montessori ci ha lavorato tanto, perché mi sembrava che affrontasse tante questioni sui bimbi da 0 a 3 anni che non avevo mai letto. Sempre per la storia che ognuno si cerca i testi che parlano delle proprie idee…

Devo dire che il libro è molto completo, e che sarebbe molto più utile a chi è al primo bimbo piuttosto che al secondo… ma lo stesso si legge molto bene ed offre diversi spunti ed un parere abbastanza alternativo e critico sul crescere i bimbi. Affronta il montessoriano tema dell’indipendenza sin dai primi mesi, e contiene anche tanti suggerimenti per una nascita ed allattamento naturali, così come per il resto.

A me è risultato una conferma per molte delle strade che avevo intrapreso già, ma mi ha dato molti spunti nuovi per il futuro (2-3 anni di Sveva) e per non ripetere con Siria alcuni errori fatti con Sveva. Piccole cose, a volte, ma su tante piccolezze mi sono detta spesso: “Certo se ci avessi pensato prima…” Sarà che con la seconda bimba la mia maternità è più consapevole, e che tante cose le ho vissute sulla mia pelle, ma devo dire che in questi due anni ho letto anche tanto a riguardo. Peccato non aver trovato prima un testo come questo.

Educare alla libertà

venerdì, 30 gennaio 2009

titolo: Educare alla libertà
autore: Montessori Maria

Ho fatto la scorta dei saggi tratti dalle opere della Montessori, e adesso che Sveva ha compiuto due anni me li sto iniziando a leggere. Questo è il titolo che mi ispirava di più, e da cui ho iniziato la scoperta del tanto famoso metodo. Illuminante, direi.

Ancora dalla parte delle bambine

martedì, 20 maggio 2008

titolo: Ancora dalla parte delle bambine
autore: Loredana Lipperini
il commento: Dopo la lettura del saggio della Gianini Belotti era d’obbligo leggere anche questo, una sorta di “proseguimento” del primo. Prosegue l’analisi delle differenze di genere nella educazione, e a differenza del primo libro in molte cose non mi sono ritrovata, non conosco per niente alcuni fenomeni (vedi Winx, e campagne mediatiche varie…) ma proprio per questo mi ci ha fatto riflettere ancora di più

Besame mucho

venerdì, 22 febbraio 2008

titolo: Besame mucho
autore: Carlos Gonzales
il commento: A costo di sembrare un tantino monotematica, ma la lettura segue i periodi che attraversiamo nella vita e quindi in questa fase alcuni libri che parlano di bambini mi toccano… In questo testo (sottotitolo: come crescere i vostri figli con amore) si affrontano dei temi che stanno a cuore a tutti i neo genitori (nanna, gioco, gelosie, etc…) mettendosi nei panni di un bimbo. Critico (e direi in certi punti anche noioso) con alcuni metodi o scuole di pensiero inflessibili, fa riflettere su alcuni comportamenti dei bimbi (dormire nel letto, essere gelosi dei propri giochi, etc), e sui metodi di educazione dei genitori.
Da leggere, anche prima di quando l’abbia fatto io (Sveva ha già un anno!)