Articoli marcati con tag ‘Marinella Correggia’

Blog Action Day 2009 | Climate Change

giovedì, 15 ottobre 2009

Quest’anno, per me, è stato un anno di eco-letture e di eco-azioni… ho consolidato buone abitudini e ne ho acquisite di nuove, cercando di dedicare ancor più attenzione di quanta non ne avessi già all’ambiente.

Per questo ho deciso di aderire al “Blog Action Day“, che per il 2009 affronta il tema del cambiamento del clima, con un riepilogo delle letture sul tema ambientale ed ecologico che mi hanno dato di più.

correggia-larivoluzionedeidettagli

La rivoluzione dei dettagli di Marinella Correggia, un libro che non mi stanco mai di citare e consigliare, perché fa riflettere e dà la carica necessaria alle nostre coscienze ecologiche per passare dalla teoria alla pratica. Lo cito per primo perché, tra quelli che ho letto, è quello che mi ha arricchito (e spronato) di più.

slavaremondo

Salvare il mondo senza essere Superman di Roberto Rizzo, affronta quasi tutti gli argomenti del libro della Correggia, integrando alcuni argomenti. Alcune informazioni, ad oggi, sembrano un po’ datate, ma solo perché in effetti è stato scritto qualche anno fa!

(altro…)

Il balcone dell’indipendenza

domenica, 6 settembre 2009

balcone

titolo: Il balcone dell’indipendenza

autore: Marinella Correggia

Un libricino (poche pagine e poco il prezzo) che spiega in dettaglio come e perché coltivare un orto sul balcone, essiccare frutta e verdura, cuocere con il forno solare, compostare, dar da mangiare e/o ospitare uccelli selvatici.

Molte delle informazioni contenute in questo libro le ho trovate anche in “La rivoluzione dei dettagli“, anche se qui il tema viene approfondito. Sempre ben scritto, a leggere la vulcanica autrice viene sempre voglia di intraprendere un’azione ecologica in più!

La rivoluzione dei dettagli

giovedì, 26 marzo 2009

correggia-larivoluzionedeidettagli

titolo: La rivoluzione dei dettagli

autore: Marinella Correggia

Taty mi ha detto che avrebbe voluto segnalarlo al più presto, ma io devo dire la verità: non resisto proprio! In fondo, è anche colpa sua se ora sono così impaziente di commentare questo libro, me l’ha prestato lei!

Ma veniamo a noi… perché leggere questo libro? Perché è una raccolta di ecoazioni più o meno note, che ti rende consapevole di un sacco di azioni che potresti fare (e che spesso magari già facevamo da soli, eh?!) per lasciare un’impronta (la chiama proprio così) il meno possibile grande su questa terra. Da leggere, assolutamente,  e poi da mettere in pratica!

(altro…)