Quello che le mamme non dicono

Image1

Titolo: Quello che le mamme non dicono

Autore: Chiara Cecilia Santamaria

Conosciuta in rete come Wonderland, Chiara Cecilia Santamaria esce allo scoperto in occasione della pubblicazione del suo primo libro. Tratto dal blog “ma che davvero?”, “Quello che le mamme non dicono” non è, come potrebbe sembrare, il grido di disperazione di una mamma pentita.

Al contrario, questo libro racconta il percorso di una donna piombata all’improvviso nella maternità. Inizialmente disorientata, indecisa, insicura. La storia di una donna che ha imparato “sul campo” non a fare la mamma, ma a sentirsi mamma, e del suo desiderio di rimanere comunque se stessa nonostante questo nuovo, importantissimo ruolo.

Condividi | Share and Enjoy:
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Live
  • PDF
  • Technorati
  • Tumblr
  • Twitter

Tag: , ,

Leggi anche...

  • No Related Post

5 Commenti a “Quello che le mamme non dicono”

  1. Tatiana scrive:

    Sembra bello…e sembra aver messo nero su bianco quello che spesso dico a Gloria (e di Gloria, quando parlo con altri): osservandola a volte penso che sembra sia sempre stata mamma e quasi non mi ricordo di come era prima…poi invece ci penso su e vedo che (da vera superdonna) continua ad essere realmente sé stessa, avendo “inglobato” l’essere mamma nel suo essere “Gloria”.
    Troppo complicata? Difficile spiegare certe cose a parole, magari l’autrice c’è riuscita!

  2. Gloria scrive:

    E’ tanto che seguo il blog di Chiara, e devo dire che ho iniziato a seguirlo per la vena comica dei suoi racconti del suo essere mamma-giovane. Ma alcune cose lette finora nel blog mi hanno fatta riflettere, parecchio. Sull’essere mamma, sull’essere giovane, sul cercare o meno una maternità.

    Alla fine, poi, pensandoci bene, nemmeno tanto più giovane di me, che sono diventata mamma quando avevo un paio di anni in più, anche se, a differenza sua, “me la sono cercata”.

    Mi piace molto come scrive Chiara e mi fa piacere leggere qui di questo libro, l’ho cercato la settimana passata in libreria ma senza successo, mi sa che mi tocca passare all’ordine online!

  3. Gloria Gloria scrive:

    Finalmente il libro è arrivato, e visto che queste ferie ho letto un bel po’ di libri che mi aspettavano da tempo sopra il comodino, ho letto anche questo.
    Devo dire che l’ho letto prevenuta, per le stesse cose che scrivevo sopra un anno fa. E che molte parti del libro mi hanno sorpresa e commossa. Su altre, ho fatto fatica a “calarmi nella parte” o a capire appieno il suo punto di vista. Ma devo dire che lo consiglierei a molte neomamme (più o meno giovani), per avere un altro punto di vista, che in certi momenti è fondamentale. E anche per ridere un po’ su dei luoghi comuni di gravidanza e maternità, che non fa mai male!

  4. fata sognante scrive:

    aaaaaahhh io sono mamma di una creatura di tre anni e sono pentitissima… sono in trappola quanto rivorrei la mia vita sigh :(

  5. madden mobile scrive:

    You really make it seem soo easy with your presentation but I find this matter to be
    really somsthing tyat I think I would never understand. It seems too complicated and extremely brad
    for me. I am looking forward for your net post, I will tryy to get the hang of it!

Lascia un Commento